L’ IMPORTANZA DELLA MEDAGLIETTA IDENTIFICATIVA.

medaglia incisa

 

L’importanza della medaglietta identificativa per il tuo cane, è ancora oggigiorno un tema non così scontato per tutti.

Fortunatamente in molti Paesi del mondo (come per esempio nel Regno Unito, in Canada, in Australia ...) è obbligatoria per legge, viene consegnata al proprietario nel momento in cui il cane viene registrato con l’applicazione del microchip e il cane la dovrà indossare in ogni luogo per tutta la sua vita in modo da poter essere identificato facilmente in qualsiasi momento.
È importante precisare le differenze tra microchip e medaglietta in quanto sono due importanti metodi identificativi che dovrebbero coesistere su cui spesso c’è molta confusione pensando che uno escluda l’altro.
 

Microchip

 

E’ un piccolo transponder, obbligatorio per legge in Italia e in diversi stati esteri, che viene inserito dal veterinario nel sottocute  dell’animale e lo identifica con un codice personale di 13 cifre leggibile da un apposito dispositivo.  
Se vuoi saperne di più, leggi "Anagrafe canina e microchip" .
La sua utilità è innegabile perché consente di identificare il cane e il suo relativo padrone. Significa che un cane che si perde può essere così riportato a casa, ma anche che, in caso di reati e abbandoni nei confronti dell’animale da parte del proprietario, si può risalire più facilmente al responsabile.
Quello che molto spesso non è però chiaro è che:
  • non è un GPS quindi non localizza l’animale
  • per leggere il codice è indispensabile un lettore compatibile, in dotazione ai veterinari, canili e alle forze dell’ordine
  • una volta individuato il codice la corrispondenza verrà ricercata sul sito dell’anagrafe canina nazionale in cui è avvenuta la registrazione per risalire ai dati del proprietario.
Da tutto ciò si deduce che la procedura di ritrovamento basata sul microchip non è immediata.
Immaginatevi di essere per strada in auto e di trovare un cane disperso:
  •  dovrete avvicinarlo
  •  caricarlo sulla vostra auto
  •  portarlo nel posto più vicino dotato di lettore per verificare l’eventuale presenza di microchip
  • aspettare in caso di esito positivo di risalire ai dati del proprietario e rintracciarlo.
Considera inoltre che non esistendo un’anagrafe canina internazionale, ma al massimo nazionale sarà difficile risalire immediatamente alla corrispondenza tra microchip e proprietario nel caso in cui lo smarrimento avvenisse al di fuori della vostra zona di registrazione anagrafica.
 

Medaglietta o targhetta identificativa

 

Si tratta di una piastrina di metallo resistente e biocompatibile su cui vengono incisi solitamente: nome del cane, telefono ed eventualmente anche indirizzo del proprietario.
E’ fondamentale che l’animale la indossi sempre attaccata al collare in modo che nel caso dovesse perdersi, chiunque lo troverà, avvicinandolo, sarà in grado di risalire al proprietario e contattarlo nell’ immediato.
Rappresenta un semplice e vecchio metodo, rapido e diretto che eviterà anche i pericoli che potrebbe causare un animale spaventato che vaga per strada sia a se stesso che agli altri.
Quindi capite perché in molti paesi del mondo la medaglietta è obbligatoria?! Voglio citare alcuni esempi.

Un’ordinanza del 1992, stabilisce che in UK, qualsiasi cane in un luogo pubblico deve indossare un collare con il nome e l'indirizzo del proprietario inciso su una medaglietta o scritto su di esso. Il codice postale è facoltativo (ma è consigliato vivamente includerlo). E’ prevista una sanzione per coloro che trasgrediscono questa regola.

A Montreal in Canada invece è previsto che ogni proprietario di cane debba pagare annualmente una tassa per la medaglietta identificativa che dev’essere indossata sempre e in ogni luogo attaccata al collare, mentre in Florida il cane è obbligato a indossare una targhetta riportante i dati relativi alla vaccinazione antirabbica effettuata e in corso di validità. 

Se si viaggia molto spesso all’estero è consigliabile anche mettere il Paese di provenienza per usare il giusto prefisso telefonico in caso di chiamata.
La medaglietta non deve essere quindi considerata come oggetto estetico, ma principalmente un vecchio e utilissimo accessorio in grado di proteggere il nostro animale in qualsiasi situazione di pericolo.

Infatti non a caso questo oggetto iniziò ad acquisire importanza fondamentale agli inizi del ‘900, per essere in grado di identificare i soldati in qualsiasi situazione.

 

Dove acquistarla?

 

La potrai comprare presso i negozi di animali, on-line e sbizzarrirti scegliendo tra una vasta gamma di modelli di ogni tipo.
È un oggetto resistente, economico, indistruttibile che semplicemente indossato garantirà una sicurezza in molte situazioni di pericolo.

Quindi assolutamente non dimentichiamoci di lasciare il nostro pet sprovvisto di questo accessorio fondamentale!... e soprattutto non aspettare che sia troppo tardi per pensare di acquistarlo.

 

Tra le nostre collezioni puoi trovare la medaglietta perfetta per il tuo pet. Clicca qui!
 
Deja tu comentario