Google My Business: una marcia in più per il tuo pet shop.

Hai un pet shop, una catena di negozi e vuoi farli rendere al meglio?
 
Considera che ogni mese le persone visitano 1.5 miliardi di destinazioni legate a ciò che hanno cercato precedentemente su Google. Se ci pensiamo effettivamente non possiamo dare torto a queste statistiche. Leggiamo le recensioni, studiamo gli itinerari, ci documentiamo sugli orari di apertura, guardiamo foto, magari entriamo direttamente nella struttura con il virtual tour.
Cerchiamo da mobile nel momento in cui si manifesta la necessità, quando c’è un’urgenza e abbiamo bisogno di qualcosa e lo dobbiamo cercare nel raggio di qualche chilometro. Il 30% delle ricerche da mobile sono legate alla località.
Il 76% degli utenti che cercano da smartphone un’attività vicina, si reca presso lo store nell’arco di una giornata e il 28% di questi conclude la visita con un acquisto.
 
Bene, per questo oggi parliamo di un servizio gratuito, che devi assolutamente conoscere nella realtà odierna, per dare un valore aggiunto al tuo negozio, che ne aumenterà la visibilità locale rendendolo più accessibile al cliente.
I clienti sono il centro di ogni attività, sono la ragione per cui le aziende prosperano e la loro passione condivisa per il tuo mestiere è ciò che rende la gestione di un'impresa così gratificante.
Negli ultimi anni Google ha messo a disposizione uno strumento davvero semplice e vantaggioso per le aziende, ma ancora non troppo conosciuto e utilizzato dalle attività stesse forse perché non conoscendolo bene nel dettaglio si trascura il grosso vantaggio che riserba: parlo di GOOGLE MY BUSINESS, un modo semplice e gratuito per trovare e connetterti con le persone, con i tuoi clienti ovunque tu sia.
 
Considera che le attività verificate su Google hanno il doppio delle possibilità di essere considerate affidabili dai consumatori.
 
Cos’è Google My Business?
Google My Business è una dashboard in cui il proprietario di un’attività locale può gestire le proprie informazioni e fornirle all’enorme database di Google.
Per prima cosa Google My Business è gratuito e può essere inteso come un sito attraverso cui informare e mantenere aggiornato Google circa tutto ciò che riguarda il tuo negozio.
La scheda di Google My Business offre quindi tante informazioni utili sull’attività, offerta agli utenti che ti ricercano sia in modo diretto che indiretto. Di base una pagina My Business deve permettere all’utente di sapere:
  • Dov’è situato fisicamente il tuo negozio
  • quali servizi/prodotti vende
  • come contattarti
  • come sei giudicato dagli utenti che hanno già avuto esperienze con il tuo negozio.
 
Google My Business: come funziona?
Gli step da fare, sintetizzati in modo schematico renderanno le cose semplici e chiare:
 
  • per prima cosa crea un account Google, legato al tuo negozio e non alla tua persona
  • controlla che non sia già presente una vecchia scheda di questa attività 
  • in caso di risposta negativa procedi nella creazione di una nuova scheda, altrimenti rivolgiti al team di assistenza Google per farti aiutare.
  • inserisci i dati relativi a: nome del tuo pet shop, paese/regione, indirizzo, codice postale, città, provincia, telefono principale del negozio, categoria, servizio di domicilio
  • a questo punto dovrai confermare la proprietà dell’account tramite chiamata telefonica o tramite l’invio di un coupon con un codice
  • una volta attivato l’account, la tappa successiva sarà quella di aggiungere i contenuti idonei ad attirare l’interesse dei clienti, facendo sì che l’associazione tra la domanda della ricerca e i risultati visualizzati sia immediata.
Ora sei pronto finalmente per metterti all’opera, per riempire di contenuti ed informazioni interessanti la tua scheda al fine di renderla utile per gli utenti che la visiteranno. Da dove iniziare? Ovviamente dalle informazioni basiche del tuo negozio, quindi nome, indirizzo, numero di telefono, settore merceologico, sito web.
 
Quali contenuti sono importanti per farlo rendere al meglio?
La scheda di Google My Business permette di ricevere molti contatti, è sicuramente utile a qualsiasi attività. Sarà importante tenere le informazioni sempre aggiornate, in quanto la maggior parte delle ricerche di questo genere viene svolta con lo smartphone, quindi in una situazione di “urgenza” in cui l’utente necessita di reperire quante più informazioni possibili nel minor tempo necessario, tradotto in esigenze, possiamo parlare di una esigenza immediata. Ricorda che, come nella realtà, anche la rete è piena di competitor, la tua scheda My Business dovrà offrire un plus rispetto alla concorrenza. Più lavorerai bene e avrai recensioni e valutazioni positive, migliore sarà il posizionamento nei risultati di ricerca locale del tuo pet shop.
Ora elenchiamo nel dettaglio le voci che potrai inserire per personalizzartela al meglio.
 
INFORMAZIONI DI CONTATTO
Considera però una limitazione, legata a molte tipologie di attività: al telefono aziendale solitamente si risponde in orari di lavoro ma le persone cercano online a qualsiasi ora. Google MyBusiness ha pensato anche a questo: è possibile ricevere richieste, appuntamenti, preventivi non solo tramite telefonate! Sulla tua scheda è possibile aggiungere links che saranno delle landing page (intese come pagine di destinazione); le persone da lì potranno lasciare messaggi o richieste, richiedere appuntamenti o preventivi, o prenotare la visita al locale. Aggiungere una landing page su Google My Business è veramente semplice, basta solamente modificare gli URL dell'attività.
 
ORARIO DI APERTURA E CHIUSURA

Potrete aggiungere anche gli orari particolari in anticipo, come ad esempio durante le vacanze. Sarà visualizzato un messaggio sopra i vostri orari regolari.

DESCRIZIONE ESAUSTIVA DELL’AZIENDA
Dovrai includere le parole chiave (keywords) relative alla tua attività e magari anche i link verso le eventuali pagine strategiche del sito.
 
SITO WEB

Il servizio sito è pensato per le attività che non hanno un sito web, non è consigliato che per chi ha già il sito aziendale.

IMMAGINI
Per un utilizzo impeccabile di Google My Business, la prima regola è quella di prestare particolare attenzione alla scelta delle immagini. Devono essere belle, di qualità, non modificate, scattate da diverse angolazioni che rispecchino al meglio la realtà.
È bene inserire:
- un’immagine di profilo in linea con il tuo pet shop, che possa caratterizzarlo al meglio oppure un logo.
- un’immagine di copertina che possa aiutare gli utenti a identificarti nell’immediato, come ad esempio una foto dell’esterno del locale.
- altre immagini relative al tuo negozio: foto di interni e di esterni, foto di dipendenti o del team/staff al lavoro o anche dei vostri migliori prodotti.
 
TOUR VIRTUALI
I tour virtuali delle attività presenti su Google Maps non servono direttamente per vendere prodotti od offrire servizi, però possono comunque influire sulla decisione "d'acquisto" o "di visita" all'attività od al luogo d'interesse.
 
POST
Sicuramente vi è il desiderio di rendere le aziende sempre più ricche di informazioni da fornire ai propri clienti o potenziali tali; ma oltre a questo necessariamente la novità porterà una selezione naturale delle aziende: da una parte quelle che useranno i post per nuove promozioni, offerte speciali, promuovere eventi, dare maggiore risalto ad alcuni prodotti piuttosto che altri, e dall’altra le aziende che non si adegueranno al cambiamento e ne resteranno scottate. Se volete migliorare la vostra scheda My Business, l’aggiornamento dei post è sicuramente un passo verso la strada giusta! Pensate prima di tutto a cosa volete comunicare; potrebbe essere l’inizio dei saldi, una promozione particolare, o una novità. Le informazioni di base da inserire sono il testo del post e l’immagine. In realtà la foto è facoltativa, ma fortemente consigliata per aumentare l’impatto visivo e invogliare i potenziali clienti.

Il sistema non si limita a testo e immagine, ma ci dà anche la possibilità di:

- trasformare il post in un evento
- inserire un bottone (call-to-action e link al sito web). 
 
RECENSIONI
Oltre alle informazioni sopra citate, è fondamentale elaborare strategie per ottenere recensioni verificate da parte di utenti e clienti. Le recensioni sono importantissime per tanti motivi: il branding, la reputazione, l’indicizzazione e, con Google My Business avrai anche la possibilità di vedere le stelline e la media dei voti degli utenti sulla rete di ricerca. Quest’ultimo aspetto può risultare decisivo, ci sono ricerche che dimostrano che il 97% dei consumatori sostiene di leggere recensioni online sulle aziende locali e il 90% di essi si lascia influenzare sia dalle opinioni positive che da quelle negative ai fini della propria decisione di acquisto.
A questo proposito, potrebbe essere molto utile impostare nell’account Google My Business una notifica sulla mail ogni qualvolta un utente rilascia una recensione, così da poter monitorare in tempo reale l’opinione da parte degli utenti sulla tua attività/negozio. Quando arriveranno le recensioni, è buona norma rispondere, ricordando sempre che quello che scriverai sarà visibile da tutti, quindi usare sempre l’educazione. Le recensioni sono utili anche al fine dell’ottimizzazione della pagina: i feedback danno modo a Google di capire come viene percepita la tua azienda dai clienti.
 
MARKETING LOCALE E SOCIAL MEDIA 
Un altro aspetto strategico da curare e da non sottovalutare è quello dei social network. Dovrai valutare attentamente il social più idoneo al tuo negozio, al prodotto trattato … La pagina Facebook per esempio, è nella maggior parte dei casi lo strumento più idoneo a rappresentare un’azienda sul web.
 
SEZIONE ANALYTICS
Periodicamente prenditi del tempo per vedere l’analyitics della tua scheda, quindi visualizza e analizza la sezione approfondimenti, da cui potrai capire quante chiamate arrivano tramite la scheda, quante foto sono state viste, le visite al tuo sito web e molte altre informazioni importanti. Accedendo alla sezione “gestisci sede”, tra le voci del menù, troverai “statistiche”. Qui ci sono tutte le informazioni, dati mostrati con dei bei grafici colorati, facili e veloci da comprendere. Non solo visibilità, ma anche interazioni. Vediamole nel dettaglio:
  • Visualizzazione:

qui avrai il totale delle visualizzazioni della tua attività, suddivisa per le diverse proprietà Google.

Avrai quindi dati relativi a:

- Ricerca, quando le informazioni della nostra sede sono comparse a fronte di una Ricerca dell’utente su Google.
- Pagina G+, il numero di visite alla nostra pagina Google Plus
- Post: le visualizzazioni di post G+ da parte degli utenti
- Foto: le visualizzazioni delle nostre foto, da parte degli utenti, sia che derivino da G+, Maps o Google immagini.
  • Clic:

 dopo la visibilità il sistema ci dirà come ha interagito l'utente con la nostra scheda; ecco quindi i clic che abbiamo ricevuto. A cosa erano interessati gli utenti?

- accesso al sito web
- informazioni stradali
- telefonate
  • Indicazioni Stradali
gli utenti che hanno cliccato su “informazioni stradali” in che zona si trovavano? Qui dobbiamo essere sinceri: non sempre i dati saranno così specifici. Potremo vedere anche un semplice “Italia” e bisognerà avere anche un certo volume di clic, altrimenti vedremo “dati insufficienti”.
  • Telefonate:
in questo caso la suddivisione temporale è in settimane, non in giorni, ma il periodo è lo stesso.
Potrete inoltre scegliere di vedere il dato per giorno, oppure per ora del giorno.
Ricorda che:
- i valori sono approssimativi, ma comunque rendono l’idea
- il sistema non raccoglie informazioni in tempo reale, ha bisogno di circa 48 ore per importarli.
 
E' stato riassunto nel modo più semplice possibile il mondo di Google MyBusiness, in modo da offrire un supporto positivo per il tuo pet shop e ricorda:
 
“Le persone che non hanno un business on-line e che non sono nei Social Network, in un prossimo futuro, rimarranno fuori da qualsiasi attività commerciale.” Bill Gates

 

Deja tu comentario