4 consigli marketing per aumentare le vendite nel tuo pet store

Se sei alla ricerca di efficaci metodi per incrementare i ricavi del tuo Negozio per Animali, allora leggi questo articolo sulle nostre idee che sono frutto dell’esperienza con migliaia di negozianti del settore. Siamo specialisti del Pet e conosciamo bene le modalità commerciali così come i clienti che affollano questo mercato.

Questo articolo ha come obiettivo quello di darti qualche stimolo, insomma qualche spunto su come migliorare le performance economiche del tuo store per amici a 4 zampe e “colleghi”, non certo quello di aumentare da un giorno all’altro l’afflusso di clienti al tuo negozio. D’altro canto, alcuni semplici suggerimenti commerciali per il mondo del pet - come in tutte le altre categorie merceologiche - possono essere di grande aiuto se seguite con metodo e perseveranza.

Consiglio 1: collabora con i tuoi colleghi
Ci sono altre attività che servono i nostri amici Animali, nel tuo circondario? per riuscire ad incrementare il “walk in” (ovvero il numero di persone che visita il tuo negozio) cerca di fare partnership con i tuoi colleghi. Pensa a chi si occupa di toelettatura, ai veterinari o a qualunque attività che abbia lo stesso target di clienti che hai tu. Puoi invitarli a visitare il tuo negozio, sempre nel tentativo di rendere quell’occasione un evento gradito. Per riuscire in questo intento, concentrati su ciò che può essere di loro interesse. Insomma, pensa ai loro interessi prima ancora di mettere di fronte i tuoi.

Questa tattica ti aiuta ad aumentare i nuovi clienti.

Consiglio 2: concentrati su quello che desiderano i clienti
I clienti, sempre di più, sono esigenti e avere la loro attenzione è una sfida da vincere. Questo vale per chi è nel business del pet, che abbia un negozio o meno, così come per tutti coloro che gestiscono qualunque attività commerciale.

In questo senso, domandati realmente chi è il cliente? il proprietario o il suo amico peloso? o entrambi? e quali sono i loro reali bisogni?

Ragionando su questa domanda, orienterai il livello di servizio alle vere esigenze e desideri del tuo acquirente. Magari deciderai di offrire un momento di testing delle crocchette per gli amici a quattro zampe dei tuoi clienti, oppure escogiterai un nuovo servizio che miri a rendere felici entrambi.
Questa tattica, se messa in pratica, ti aiuterà a fidelizzare i tuoi clienti vedendoli tornare più spesso ed evitando che ti vengano sottratti dalla concorrenza.

Consiglio 3: rendi il negozio “social”
Il mondo è diventato social. Tutto quanto riguardi prodotti e servizi di maggior successo, ruota intorno alle community che vi si cristallizzano intorno. Non è più un trend, una moda ma una vera e propria attitudine sociale cui si avuto accesso grazie ad internet. 

Ascoltando i clienti ed essendo sottoposto tutto il giorno a richieste, commenti o lamentele da parte della tua audience ti accorgerai che questi possono essere raggruppati in temi. Gli stessi temi possono essere ripresi perché vengano postati sul tuo blog o sulla pagina Facebook e a loro volta commentati e condivisi.
Se saprai mettere in pratica questa tattica, favorirai la popolarità del tuo marchio: quella che viene denominata “brand awarness”.

Consiglio 4: conosci i tuoi clienti meglio che puoi
Quanto è importante, per te, il tuo nome? essere chiamati per nome è quanto di più gratificante per tutti noi, se provi a riflettere per un istante. Ecco perché la scelta del nome del proprio cane, o del gatto, è un momento che tutti i proprietari di animali affrontano con piacere e con soddisfazione. Lavorare assiduamente per raccogliere le informazioni sui tuoi clienti, ha la stessa finalità: gratificare i tuoi clienti.

Per poter raccogliere e gestire le informazioni dei tuoi clienti ha bisogno di organizzarti. Se non sei pratico di software puoi attrezzarti con carta e penna.

Se preferisci procedere con l’impiego di programmi informatici dovrai confrontarti con quelli ideati per la gestione dei clienti (si parla di CRM che sta per customer relationship managment). I software, naturalmente, hanno come vantaggio quello che possono gestire una moltitudine di dati i quali possono essere interrogati velocemente.

Quando ti cimenterai con questo argomento, tieni presente chi è il tuo cliente: rileggi quanto scritto al punto 2 per raccogliere le informazioni rilevanti e poterle impiegare nel migliore dei modi.

Se riuscirai a gestire efficacemente la relazione con i tuoi clienti, otterrai come conseguenza la fidelizzazione e l’incremento dei nuovi clienti per segnalazione. Infine, una gestione più consapevole dei tuoi clienti ti permette di organizzarli in sottogruppi con bisogni specifici (si parla di segmentazione della propria clientela, a questo proposito) che possono essere soddisfatti meglio. Ad esempio: clienti che posseggono un cane di piccola taglia, possono essere interessati ad un servizio differente da quelli che posseggono un gatto (ha senso offrire il servizio di testing delle crocchette per i gatti, se questi visitano di rado il punto vendita con il proprio padrone?).

Conclusione: la tua ricetta è quella magica
I consigli che ti ho dato in questo breve articolo sono a carattere generale e la verità è che non esiste una ricetta magica per avere un negozio di animali di successo. Ciò che conta sono gli atteggiamenti quotidiani che, necessariamente devono tener conto anche di quanto illustrato in questo documento. 

Come ultimo suggerimento, ti puoi domandare quale sia il tuo atteggiamento quotidiano con i 4 consigli riportati qui e provare a farli tuoi con la perseveranza.

Le macchine che incidono le medagliette, direttamente nel tuo negozio, ti aiutano ad avere più clienti e più fedeli.

 
Deja tu comentario
Comentarios
26/01/2018 16:34
Sicuramente i consigli elencati sopra sono ottimi consigli. Noi di Zoe Pan li mettiamo in pratica già da qualche anno ed i risultati, per fortuna, sono evidenti.
Lavorare a contatto con il pubblico è molto stimolante, divertente ma, alle volte, risulta essere anche impegnativo. Come ci diciamo sempre io e mia sorella è importante essere sempre "sulla cresta dell'onda", mai scontati, sempre gentili, professionali, preparate ma anche sincere e, perchè no, divertenti. Questo è ciò che ci sentiamo di aggiungere ai vostri utilissimi consigli!
Buona giornata e buon lavoro,
Isabel e Emily

Ps. Zoe Pan riposta spesso i post della pagina Fb my family ;-)
26/01/2018 17:52
Ciao  io tutti gli anni organizzo  la festa di compleanno del negozio

Quest annio il tema della festa e come gestire al meglio il proprio cane. Con la partecipazione di un  allevatrice  di labrador  e un educatrice  cinofila.
Per quanto riguarda   la macchinetta  x incidere le medagliette  mi interesserebbe  ma è  troppo cara  se si potesse fare  in comodato d uso. O altre alternative  ci possiamo sentire.
27/01/2018 14:40
Concordo con tutti i punti, alcuni  li ho già messi in pratica nella mia attività. Collaboro da più di vent'anni con i colleghi e i veterinari della mia zona.Cerco di essere più aggiornata possibile per poter offrire alla mia clientela professionalità e novità. Il sorriso,la gentilezza e la disponibilità  per chi lavora con il pubblico devono essere sempre presenti .buon lavora
30/01/2018 11:46
Buongiorno, concordo con tutti i punti suggeriti per una buona gestione del pet shop ed aggiungo che la macchina che incide medagliette (My family che ho già da qualche anno nel mio negozio), aiuta ad avere più clienti. Sempre alla base,
un insieme di cordialità, disponibilità, amorevolezza soprattutto con gli 'amici pelosi' che s'innamorano subito di te. Grazie

Cinzia
da Agritek s.r.l.